London and Cornwall in 10 days

Se pensavate che fossi scappata verso isole senza connessione a internet a causa della mia insolita assenza qui sul blog, allora vuol dire che non mi seguite su Instagram –> molto male! Scherzo ahah, ma vi consiglio di dare un’occhiata lì se siete ansiosi di sapere che sto combinando (soprattutto perchè pubblico diverse foto al giorno) mentre qui rimane tutto fermo.. Ergo, se mi seguite già sui social, allora probabilmente alcune delle seguenti foto le conoscete già –> a voi chiedo un po’ di pazienza perchè, appena farò rientro, riprenderò a scrivere post frequentemente -GIURO-

Bene, ecco alcune foto per rendervi partecipi della mia vacanza.. Tra musei e corse varie per non perdere la metro, bramo un’intensa sessione di shopping (non potete biasimarmi!!), e per fortuna mia madre si è arresa al mio dispotismo e domani si va per negozi nel famoso quartiere londinese di Soho!

Già segnati sulla lista: espadrillas, nuova borsa estiva, regali da riportare alle amiche e per il resto mi affiderò al caso..


If you thought that I ran away to the islands with no internet connection because of my unusual absence here on the blog, then it means you aren’t following me on Instagram -> very bad! Haha I’m just joking, but I recommend you take a look there if you are anxious to know what I’m doing (especially because I post several photos a day) while here everything is quiet .. So, if you already follow me on socials, then probably you already know some of these pictures -> so, I ask you a little bit of patience because, as soon as I will return, I will resume writing posts frequently -I SWEAR-

Well, here are some photos to share with you my holiday .. Among the museums and various races not to miss the tube, I crave an intense shopping session (you cannot blame me!), and thankfully my mother has surrendered to my despotism and tomorrow we’re going shopping in the famous London district of Soho!

Already added to my list: espadrillas shoes, a new summer bag, some gifts to give for my friends and then I’ll rely on luck..

foto 1 (2)foto 2 (1)

La guida a sinistra è stata una vera e propria avventura!! ahahah


Driving in the left side of the street was really an adventure!! hahaha

foto 4foto 3foto 5foto 2 (3)foto 5 (2)foto 2foto 3 (1)foto 1foto 3 (2)foto 4 (2)foto 1 (3)foto 5 (1)

Sketching and wearing #1

Cari lettori, sono lieta di dirvi che si parte, di nuovo! –> Ebbene sì, si va a Londra!!

Non vedo l’ora di visitare questa città, è la mia prima volta su terreno britannico (vi confesso che ho visto molti posti strani, ma mi mancano le mete più gettonate da aggiungere alla lista–> questo perchè, quando sono nata, i miei genitori già avevano visitato tali mete..) Mi aspettano dei primi 3 giorni frenetici, tra un paesino e l’altro della Cornovaglia, poi si vola dritti a Londra 😀 Perciò presto mi vedrete destreggiarmi tra le vie della Città in mille nuovi scatti e mille nuovi outfits!

Bene, oggi vi propongo una.. CAMICIA

Ah quante cose si possono fare con un paio di spilli a portata di mano… sono super soddisfatta del risultato ed anche dello schizzo che lo accompagna, voi che ne dite? Non c’è niente di meglio che reiventare il proprio guardaroba, soprattuto se in quel momento dovresti, piuttosto, occuparti di preparare la valigia e dar retta a tua madre ahahah…


Dear readers, I am pleased to tell you that I’m leaving, again! -> Yes, I’m going to London!

I’m looking forward to visit this city, it’s my first time on British soil (I confess that I have seen many strange places, but I miss the most popular destinations to add to the list -> this because, when I was born, my parents had already visited these places ..) First 3 busy days are waiting me, between a town and another in Cornwall, then I’ll fly straight to London: D So soon you will see me juggle the streets of the city in a thousand new shots and a thousand new outfits!

Well, today I propose you a .. SHIRT

Ah, how many things you can do with a pair of pins on hand … I’m very proud of the result and also the sketch that accompanies it, what do you think? There is nothing better than to reinvent your wardrobe, mainly if at that time you should rather prepare your suitcase and listen to your mother hahaha…

foto 5_11 foto 1_17 foto 2_17 foto 3_16 foto 4_15qkwfgòfoto

 

I was wearing:

– a shirt made by Oxford cotton

– skirt by Bershka

– T-shirt and rings by H&M

– a pearls necklace

– shoes by Asos

– sunglasses by Skyeyes

 

 

DIY real rose petals accessory

Buon pomeriggio lettori,

come promesso, ecco il post DIY in cui vi spiego come realizzare il particolare accessorio che avete già visto nello scorso look.. Realizzarlo è molto semplice, basta procurarsi i petali di una rosa a scelta, colla ad asciugatura rapida (perfetta la classica colla ATTAK in gel), forbici, acrilico spray trasparente, della stoffa da usare come base ed un nastrino.

Eccome come fare:

– Cogliete una rosa quando è completamente sbocciata e prelevate tutti i petali con molta cura

– Apportate un piccolo taglio alla base di ogni petalo in modo che, una volta riposti in essiccazione, non si sgualciscano

– Poneteli quindi distanziati l’uno dall’altro tra le pagine di un libro e attendete 2 settimane

– Con un po’ di pazienza otterrete petali pronti per essere incollati su una base di stoffa della grandezza che preferite, io ho scelto di disporli dall’esterno verso l’interno, sovrapponendoli nelle giunture

– Con la stessa colla attaccate due nastrini alle estremità e, per fissare il tutto, date un passata di spray acrilico trasparente.

Se volete saperne di più, non esitate a lasciare un commento. Bye bye, S.


 

Good afternoon readers,

as I promised, here is the DIY post where I explain how to make the particular accessory that you saw in the last look.. It’s very simple to realize it, just get the petals of a rose of your choice, quick-drying glue, scissors, transparent acrylic spray, cloth to use as a base and a ribbon.

Here’s how to do:

– Take a rose when it is fully blossomed and take all the petals with care

– Make a small cut at the base of each petal so, once placed in drying, they won’t crease

– Place them spaced between the pages of a book and wait for 2 weeks

– With a little bit of patience petals will be ready to be glued on a cloth with the size of your choice, I chose to arrange them from the outside inwards

– With the same glue paste two ribbons at the ends and, to secure everything, spray the transparent acrylic on it.

If you want to know more, don’t hesitate to leave a comment. Bye bye, S.

 

The best way to relax yourself

SPORT 

Amo allenarmi, tenermi in forma, ma ho scelto la danza perchè posso condividerla con le amiche di sempre.. Preferisco trascorrere qualche ora in compagnia, piuttosto che correre in solitaria ascoltando musica; l’unico aspetto negativo è il saggio di fine anno: sarò strana (perchè, di solito, è l’evento che si attende con più entusiasmo per chi, come me, si allena 5 ore a settimana), ma per me è un’enorme fonte di stress –> prove estenuanti a più riprese durante la giornata, poche pause, niente mare, niente relax post-scuola, solo tante tantissime prove sotto il sole.. Ergo, voglio svelare a chi, come la sottoscritta, dedica tempo all’attività fisica, un piccolo segreto per sciogliere e rilassare i muscoli, che se stressati perdono elasticità con il rischio di incorrere in strappi e altre lesioni muscolari.

Un bagno caldo è ciò che fa per voi (*per noi) con sale grosso che ha funzione drenante, e defatica al meglio i muscoli, e bicarbonato di sodio, anch’esso ha simili benefici..

Detto ciò, vado anch’io a tuffarmi nella vasca da bagno, poi creme e cremine da spalmare sul corpo, e di nuovo danza..

Bye bye, S.


 

SPORT

I love working out, keep in fit, but I chose dance because I can share it with my friends.. I’d rather spend a few hours with other people, rather than running solo listening to music; the only negative side is the recital of year-end: maybe I’m strange (because, usually, it’s the event that is expected with more excitement for those who, like me, train 5 hours per week), but for me it is a huge source of stress -> grueling trainings several times during the day, few breaks, no sea, no relax after-school, only many many trainings under the sun .. So, I want to reveal to those who, like myself, give time to physical activity, a little secret to loose and relax the muscles, which, stressed, lose elasticity with the risk of running into snags and other muscle injuries.

A hot bath is what it does for you (* for us) with coarse salt that has drainage function, and is the best way to have a cool-down of muscles, and sodium bicarbonate, which also has similar benefits ..

Said that, I’m going to dive in the bath, then creams and creams to spread over the body, and another training ..

Bye bye, S.

foto 1_1_1frotofoto 2_1_1foto 3_1_1

 

La vie en rose

Buon pomeriggio a tutti,

come promesso, ecco un nuovo look, il cui protagonista è quest’accessorio caratterizzato da petali di rosa VERI, proprio così.. Quando ebbi quest’idea, mi trovavo a scuola e ricordo di avere disegnato sul banco la bozza per non dimenticarla; infatti spesso le idee più strane sugli abiti mi vengono in mente mentre sono in dormiveglia (le ultime ore che precedono il risveglio), e puntualmente, assonnata, mi alzo per trasferire tutto su carta, poi come fosse una consuetudine, mi riaddormento ahah..

Fatemi sapere se siete interessate ad un post DIY, così vi spiego come realizzare questa fascia/cinta davvero unica, secondo me..


Hi everyone,

as I promised, here’s a new look, with this accessory characterized by REAL rose petals as protagonist, yes that’s right.. When I had this idea, I was at school and I remember I drew the sketch on my desk not to forget it; in fact most crazy ideas for dresses usually come to my mind while I’m sleeping (during the last hours that precede the awakening), and sleepy I wake up to transfer everything on paper, then as it was normal, I go back to sleep haha LOL

Tell me if you want to know how realize it, it’s very simple..

Bye bye, S.

foto 1_1D5adfoto Tfoto 3_W4Y14foto 4_WY412foto 1_1isbc4foto 5_8fwfoto F2_15

 

I was wearing:

– dress by Oh my love

– shoes by H&M

Beach essentials

Buongiorno care lettrici,

quello che state per leggere è un post dedicato a tutti coloro che trascorreranno al mare le proprie vacanze, all’insegna di sole (”ecchissene..” se accelera l’invecchiamento della pelle!! lol), aria salmastra, frutta e gelati..

Bene, detto questo, possiamo procedere.. Dovete sapere che, dopo esser cresciuta a pane e mare, vivendo a due passi dalla spiaggia, sono giunta a tale conclusione: ovvero che esistono due tipi di ”oggi vado al mare”, l’uno sottintende ”..con gli amici” l’altro invece ”..a prendere il sole” –> ecco, ora vi invito a riflettere bene su queste parole prima di accusarmi di infermità mentale ahahah <– infatti, se ci pensate, è proprio così: quando si è in compagnia non ci si abbronza, le ore trascorrono tra lo scorrazzare di qua e di là tra acqua e stabilimento balneare, tra una partita a beachvolley e un gelato; mentre, soprattutto se potete concedervi solo un breve periodo di balneazione, ma imperterrite bramate che le vostre amiche-nemiche notino il color biscotto, tipico della pelle abbronzata, allora dovete concedervi qualche mattinata solitaria a sperare che tanta sofferenza sotto il sole cocente sia ripagata.. Se invece siete proprio delle mozzarelline di quelle ‘strong’, allora vi consiglio di lasciar perdere l’abbronzatura a priori; al ritorno dalla vacanza potete sempre tutelarvi sbandierando la storia della pelle diafana e delle sue origini regali ecc.. , ma almeno vi sarete divertite in compagnia degli amici..

Ma, veniamo al dunque:

BEACH ESSENTIALS –> cosa porto con me in spiaggia in una giornata del tipo ”oggi vado al mare a prendere il sole”↓

– Costume, ovviamente, ma piccolo accorgimento: modello a fascia, così da non ritrovarci con i famosi segni dei laccetti, e slip modello brasiliana –> NO AL TOPLESS in spiaggia, sarò esagerata, ma NO!

– Classica borsa da spiaggia: in paglia o in plastica –> preferisco quest’ultima, poichè decisamente più pratica e meglio se super-colorata!!

– Asciugamano: perfetto il classico telo da mare, mentre se avete intenzione di trascorrere una giornata del tipo ”oggi vado al mare con gli amici”, allora vi consiglio di infilare nella borsa un telo in microfibra poichè assorbe meglio l’acqua, ottimo quindi se, come me, amate fare il bagno in compagnia.. –> ecco in questo caso, sarebbe utile anche un costume di ricambio.. soprattuto se vivete lontano dalla spiaggia e quindi vi aspetta un viaggio in macchina, ma comunque non volete rinunciare ad una nuotata durante il tramonto..

– Occhiali da sole –> Sì, ma da riporre assolutamente in borsa quando ci si stende sul lettino, altrimenti…….

– Infradito = estate; amo indossarle non solo in spiaggia ma anche per rendere divertenti anche look più impegnativi (ecco un esempio)

– Crema solare –> certo!! Bisogna proteggere la pelle dai raggi più dannosi, soprattutto se avete nei e tatuaggi.. Da scegliere adatta a tipo e tono di pelle.. Io preferisco usare l’olio solare, sempre con protezione UV (nel mio caso 20 o 30, data la mia carnagione scura), ma senza il rischio di ritrovarsi con quell’orribile alone biancastro, tipico delle creme..

– Olio per capelli –> da avere assolutamente con sè; infatti aiuta a tenere sotto controllo la secchezza dei capelli, che però è inevitabile durante la stagione estiva.. Io utilizzo quello d’Argan o di cocco puri.

– Contenitore spray riempito d’acqua dolce –> fidatevi, è una manna dal cielo quando siete sotto il sole già da un po’, e inoltre vi abbronzate ancora di più!!

– Un prendisole –> ovvero un qualcosa da indossare se si va a mangiare nello stabilimento o se comunque ci si allontana dalla spiaggia (ecco, qualcuno di voi sa perchè si chiama prendisole anche se effettivamente è un copricostume?! boh..); infatti è bene non presentarsi solo in costume ( e nemmeno molto igienico se ci sediamo da qualche parte).. Perfetta quindi una camicia o un kimono (quest’ultimo, di grande tendenza quest’anno) di tessuto molto leggero, che scivoli morbido sul corpo e magari caratterizzato da una fantasia colorata, perchè no..

– Un bel po’ di riviste!!

– No make-up per carità!!

 

Spero di non avere dimenticato nulla.. Bye bye, S.


 

Hi dear readers,

You’re reading a post dedicated to everyone who will spend holidays at the beach, with much sun (and ”who cares” if it accelerates aging of the skin! lol) salty air and ice-creams.

Well, we can go on.. You need to know that, after being grew up with bread and sea, and living a few steps from the beach, I came to this conclusion: there are 2 types of  ”today I’m going to the beach” , one implies ”..with friends”, the other implies ”..to soak up the sun” –> so, now, I invite you to think about these words before judging me for insanity hahaha <– in fact, I’m right: when you’re with friends, you don’t get a tan; the hours pass between scampering to and fro, between water and bathhouse, between a game of beach volleyball and an ice cream; BUT, if you have available only a short period to spend at the beach, but undaunted you hanker that your friends/enemies notice that biscuit color, typical of tanned skin, THEN you should treat yourself to some solitary morning, hoping that so much suffering under the scorching sun will be repaid. . If you’re mozzarellas, I suggest you to give up your tan in advance; on your return from holiday, you can always protect yourselves trumpeting the story of the pale skin and of its royal origins etc. .. but at least you had fun with friends ..

BEACH ESSENTIALS -> what I take with me to the beach on a day like ”today I’m going to the beach to soak up the sun” ↓

– Bikini, of course, but little trick: without laces to avoid ending up with the sign, and high-cut briefs -> NO TO TOPLESS at the beach, maybe I exaggerate, but NO!

– Classic beach bag: made by straw or plastic -> I prefer the latter, because far more practical and better if super-colorful!

– Towel: perfect the classic beach towel, but if you are going to spend a day like ” today I’m going to the beach with friends”, then I recommend you to tuck in your purse a towel made by micro-fiber which absorbs water better, then great if, like me, you love to swim with friends.. -> here in this case, it would be useful also a second swimsuit.. mainly if you live far away from the beach and a trip in the car awaits you, but you don’t want to miss a swim during sunset ..

– Sunglasses -> Yes, but definitely put them in the bag when you lie down on the lounge chair, otherwise …….

– Flip Flops = summer; I love to wear them not only at the beach but also to make funny any look (like this example)

– Sunscreen -> certain! You must protect your skin from harmful rays, especially if you have moles and tattoos .. you have to choose it according to your skin type and tone .. I prefer to use sunscreen oil, always with UV protection (in my case 20 or 30, because of my dark complexion), but without the risk of being left with that horrible whitish halo, typical of the creams ..

– Oil for hair -> a ‘must have’; In fact, it helps to control the dryness of the hair, also if it is inevitable during the holiday season .. I use the Argan or coconut oil.

– Spray container filled with fresh water -> trust me, it’s a godsend when you’re under the sun for a while, and also you tan even more!

– Cover-ups -> or something to wear if you go to eat in the bathhouse or if you move away from the beach; in fact, you shouldn’t just show up in swimsuit (and it isn’t hygienic if you sit down somewhere) .. Perfect a shirt or a kimono (the latter is very trendy this year) of very light tissue, which slides soft  on body and maybe characterized by a colorful pattern, why not ..

– Lots of magazines!!

– No make-up for charity!

Hope I didn’t forget anything.. Bye bye, S.

 

foto 1_12q3rfoto 2_13foto 3_11foto 4_11foto 4_1i0foto 1_13

I was wearing:

– bikini from H&M

– shoes from Asos

– necklace from Zara

– vintage shirt and cardigan

– bracelet by Desigual

Salty fruit skewers

scelta2

Buon pomeriggio a tutti,

Oggi un post insolito qui sul blog, infatti vi propongo una semplicissima ma gustosa ricetta, perfetta per queste calde giornate da trascorrere in compagnia.. Vi consiglio di servire questi spiedini di frutta salati come antipasto, se pensate di fare una cena easy per pochi intimi, o come aperitivo insieme al classico Martini o bitter analcolici..

INGREDIENTI:

– Frutta a scelta (anguria, melone, ananas, banana, mela…)

– Formaggio greco (Feta o simili) –> da inserire negli spiedini o da servire in accompagnamento

– Zucchero di canna

– Sale

– Pepe

 

PREPARAZIONE:

Tagliare la frutta scelta a cubetti e infilarla negli stecchini per spiedini (se riuscite a far sì che non si rompano, aggiungete agli spiedini anche dei cubetti di formaggio); cospargere gli spiedini con zucchero di canna e sale; porre gli spiedini sulla piastra (quella per le grigliate ;D) o sulla griglia del barbecue (su quest’ultima dovete prima mettere delle carta d’alluminio); cuocere a fiamma alta girando gli spiedini frequentemente, per 5-6 minuti, fino a quando lo zucchero di canna non si sarà caramellato. Servire gli spiedini freddi, guarniti con pepe (eventualmente, altro sale) ed accompagnati da formaggio greco a cubetti condito con del succo d’anguria.

Vi consiglio di aggiungere, alla fine, anche della scorza di limone, se gradite..


 

Hi everyone,

Today an unusual post here on my blog; in fact I’m gonna propose you a very simple and delicious recipe, perfect for these hot days that we should spend with friends.. I suggest you to serve out these salty-sweet skewers as a starter, if you think to have an easy dinner with a few close friends, or as aperitif with the classical Martini cocktail or other alcohol-free drinks..

INGREDIENTS:

– Fruit of your choice (watermelon, melon, banana, pineapple, apple..)

– Greek cheese (like Feta or similar) –> to serve out in skewers or in addition

– Brown sugar

– Salt

– Pepper

PREPARATION: Cut the fruit in cubes and thread them in the sticks for skewers (if you can do it without breaking them, add also cubes of cheese to the skewers); sprinkle the skewers with brown sugar and salt; place the skewers on the plate (for grilling) or on the barbecue grill (on the latter, you must first put the aluminum foil); cook on high heat turning the skewers frequently, for 5-6 minutes, until the brown sugar will caramelized. Serve up the skewers cold, garnished with pepper (eventually more salt) and accompanied by greek cheese in cubes flavored with watermelon juice.

I suggest you to add, at last, a little bit of grated lemon rind..

 

Bye bye, S.

Wearing VERSACE..

OUTFIT DEL GIORNO..

Pensavo di non riuscire ad indossare questa gonna vintage molto particolare firmata Versace, e invece ce l’ho fatta.. Purtroppo, come temevo, questa è per me un’estate molto stressante e faticosa; voi come ve la passate?? Spero stiate trascorrendo una fantastica stagione..  raccontatemi la vostra estate e non siate timidi!!


OUTFIT OF THE DAY..

I thought I couldn’t wear this vintage and very particular skirt by Versace, instead I finally did it.. Unfortunately, as I was afraid of, THIS is for me a very stressful and tiring summer; how are you doing? Hope you’re having a great season.. Tell me your summer and don’t be shy!!

Bye bye, S.

foto 2,mb9     fotoF 4_9foto 3_9wd.jpg fotofF 1_9foto fa5_5foto 3_1jb0JGCfoto 5_wd6foto hm1_11foto ,b_11foto 4KVC_8

I was wearing:

– vintage skirt by Versace

– sunglasses by Minkpink

– white T-shirt by H&M

– vintage earrings

– simple black flip-flops

Eyebrows

Dopo il BOOM delle sopracciglia scure in contrasto con i capelli chiari, in stile Cara Delevingne, ecco che Giorgio Armani debutta con l’interpretazione opposta della tendenza lanciata dalla modella inglese.. Che ne dite? Si, o no? Quale versione preferite?..


 

After the BOOM of dark eyebrows in contrast with blonde hair, Cara Delevingne‘s style, Giorgio Armani makes one’s debut with the opposite interpretation of the trend launched by the English model.. What do you think? YES or NO? What version do you prefer?

PicMonkigy Collage.jpg